sabato 3 ottobre 2015

Come fare una maschera purificante.



La nostra pelle (lasciando stare i fattori genetici) riflessa in una gran percentuale il nostro equilibro - squilibro interiore, le nostre abitudini alimentarie, i nostri stati d'animo, il nostro essere  a posto con la nostra coscienza.

Quanti di noi abbiamo speso una e più volte dei soldi per l'acquisto di prodotti che promettevano cose che non abbiamo mai visto.


Addirittura dopo uno o due mesi d'utilizzo ci facevano vedere la nostra pelle peggio di prima.



Detto questo vi vorrei proporre una maschera a base di argille.

I minerali racchiusi nell'argilla (silicemagnesio, ferro, calcio ecc.) vengono assorbiti dalla cute che in cambio, cede le tossine accumulate nel tessuto.


La faccio ogni dieci giorni più o meno a costi molto bassi e con risultati eccellenti.


La applico con un pennello e la lascio in posa senza permettere mai di asciugarsi troppo.

La ritiro con una spugna imbevuta in acqua tiepida, picchettando leggermente.


Dopo di ché applico il tonico e la crema. 



Questa è una maschera adatta a pelli  sensibili e secche.

INGREDIENTI:


Argilla bianca (caolino)................1 cucchiaio


Argilla rosa ...............................1 1/2 cucchiaio


Miele........................................ 1 cucchiaio


Acqua di rose q/b (se non c'è l'avete anche l'acqua normale va bene)


Yogurt naturale........................ 1 cucchiaio.


Cacao (preferibilmente amaro)..... 1 cucchiaio.


O.Essenziale di tea tree............... 1 goccia.


O.essenziale di lavanda............... 1 goccia.


Prima mescolo gli ingredienti in polvere, aggiungo il miele, lo yogurt  e alla fine pian piano aggiungo l'acqua fino ad arrivare alla consistenza desiderata.


Non farla tanto liquida perché altrimenti cola...


Per ultimo aggiungo gli oli essenziali (non sono indispensabili). 


Spero provate a farla.




1 commento:

  1. Da provare assolutamente :) dovrò resistere anche a non leccarmi i baffi!

    RispondiElimina