martedì 7 gennaio 2014

A cosa servono.........

In questo post vi elenco alcune proprietà delle erbe che possiamo utilizzare per prepararci degli infusi, macerati o decotti; oppure per chi "spignatta" poter fare qualche oleolito o tintura  da inserire nelle creazioni "home made". 

Questo è soltanto l'inizio, pian piano approfondiremo lo studio magari anche con degli esempi.

Achillea: rassodante, disarrossante, antinfiammatoria.

Biancospino: antiarrossante, emolliente, lenitivo, rassodante, rinfrescante.

Calendula: antinfiammatoria, antisettica, emolliente, lenitiva, rinfrescante.

Cardo mariano: antiossidante (contiene infatti la Silimarina, un flavonoide prezioso per la sua proprietà di rallentare la formazione dei radicali liberi, ostacolando quindi le cause dell'invecchiamento della pelle).

Echinacea: antirughe, antismagliature, elasticizzate, riepitilizzante cutaneo.

Edera: anticellulitica, cicatrizzante, ravvivante dei capelli.

Elicriso: antinfiammatorio, dermopurificante, lenitivo, protettivo, riepitelizzante.

Equiseto: elasticizzate, rassodante, remineralizzante.

Finocchio: dermopurificante.

Ginepro: dermopurificante, riepitelizzante.

Ippocastano: antinfiammatorio, astringente, rinforzante.

Lavanda: dermopurificante, stimolante cutaneo.

Malva: ammorbidente, antinfiammatoria, disarrossante, emolliente, lenitiva, rinfrescante.

Meliloto: astringente, rinfrescante.

Ortica: antiforfora, antiseborroica, stimolante la crescita dei capelli e il cuoio capelluto.

Ribes nero: astringente, depurativo.

Salvia: astringente e antisudorale, dermopurificante, stimolante e normalizzante le funzioni fisiologiche cutanee (indicata per trattare le radici e stimolare la crescita dei capelli).

Timo: depurante, purificante, stimolante.

Miele: emolliente, idratante, seboregolatore, lenitivo, cicatrizzante,decongestionante, è efficacemente utilizzato sia per la pelle che per i capelli.

Nessun commento:

Posta un commento